Il profumo di un Chianti Rufina nel bicchiere

Non c’è pranzo o cena che si rispetti in Toscana che non inizi con il suono di una bottiglia appena stappata, meglio se è un Chianti RufinaVino elegante, rosso rubino, che rimanda un profumo di frutti di bosco e spezie, è stato un vino molto amato dalla famiglia de Medici. E oggi come allora, è ancora perfetto per accompagnare salumi e formaggi toscani. Scopriamo quindi le peculiarità di questo vino toscano.

Dove nasce il Chianti Rufina

Testimone dell’amore tra i Granduchi di Toscana e il “nettare divino” è Lorenzo de Medici che  nel suo Trionfo di Bacco e Arianna inneggia al vino quale essenza di quel clima popolare fatto di arguzie e banalità, al limite del grottesco.

Questi lieti satiretti,

delle ninfe innamorati,

per caverne e per boschetti

han lor posto cento agguati;

or, da Bacco riscaldati,

ballon, salton tuttavia.

Chi vuol esser lieto, sia:

di doman non c’è certezza.

Sinonimo di genuina toscanità, il Chianti Rufina è tra i più importanti territori di produzione vitivinicola della Toscana, situato alle pendici dell’Appennino Tosco-Romagnolo. In questo vasta area, troviamo la zona di Rufina, la più piccola tra le sette specificazioni del Chianti, che conta una produzione di circa 3.500.000 bottiglie ogni anno.

Tra gli elementi che caratterizzano i vini della zona troviamo:

  • la conformazione geologica del terreno, composto da pietre calcaree, galestro e alberese
  • l’esposizione solare a sud sud-ovest su terreni di altitudine fino a 400 mt che consente all’uva dei vigneti di raggiungere una ottimale maturazione
  • il microclima con temperature diurne alte e notti fresche d’estate, che contribuisce al mantenimento delle note aromatiche

In una sola parola… la toscanità, in bottiglia! 

Nel 1967 il Chianti Rufina ha “conquistato” la Denominazione di Origine Controllata (DOC) e nel 1984 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG).

Dalle botti ai calici: il profumo del mosto selvatico

Perché pensiamo sia il vino adatto per i nostri taglieri? Ci basta versarlo nel bicchiere e sentire il suo profumo intenso per capire che è l’accoppiamento giusto. Il suo colore è un rosso rubino e il sapore è ravvivato talvolta da sentori di mammola o anche da frutti di bosco e spezie, e diventa più fine invecchiando. Ne risulta un vino elegante, con una personalità decisa, caratterizzato da una singolare longevità, attestata per alcune riserve di vigneti particolari anche oltre i quarant’anni.

Abbinamenti testati dai nostri clienti

Vieni a trovarci per assaporare il nostro Chianti Rufina, ma non andare via senza aver provato una delle nostre schiacciate. Scelte dai nostri clienti per formare l’abbinamento perfetto, ecco le nostre schiacciate all’olio:

  • La schiacciata Porcellina. Su una distesa di lattuga e verdure grigliate noi abbiamo aggiunto la porchetta: un piatto tipico che consiste in un maiale intero, svuotato, disossato e aromatizzato. E per un sapore ancora più forte abbiamo condito il tutto con la salsa verde.
  • La schiacciata Golosa. Non puoi lasciare Firenze senza provare la sbriciolona, un salume tipico toscano aromatizzato con semi di finocchio e vino rosso. A questo abbiamo aggiunto pecorino, melanzane, crema piccante, lattuga per una schiacciata davvero sensazionale. Sai resistere a questa delizia? La schiacciata Divina. Se ami i salumi non puoi non provare il capocollo: lavorato con spezie ed erbe aromatiche è perfetto combinato allo stracchino e alla crema di carciofi. La rucola dà il tocco finale.

Dove siamo

Cappelle Medicee

Se sei alla ricerca dell’inconfondibile street food toscano, vieni al Vinaino Fiorenza vicino le Cappelle Medicee.

Siamo aperti dal lunedì al giovedì, dalle 10.00 alle 23.00; dal venerdì alla domenica, dalle 10.00 alle 24.00.
Mappa

Piazza Madonna degli Aldobrandini 4/R

Piazza Signoria

Per un pit stop veloce scegli il Vinaino Fiorenza in Piazza della Signoria. Assaggerai la migliore schiacciata della tua vita.

Siamo aperti dal lunedì al giovedì, dalle 10.00 alle 23.00; dal venerdì alla domenica, dalle 10.00 alle 24.00.
Mappa

via Vacchereccia, 13/R