Viva la pa-pa-pappa col po-po-po-po-po-po-pomodoro

Non soltanto Rita Pavone è rimasta folgorata dalla Pappa col pomodoro, ma anche tantissimi toscani e turisti che a Firenze vengono ad assaggiare i piatti tipici della tradizione.

pappa-al-pomodoro-firenze

La pappa al pomodoro è una specie di zuppa a base di pomodoro e pane raffermo. Gli ingredienti poveri ma genuini e il condimento saporito, rendono questo piatto squisito. Vieni a provarla da noi!

Le origini della Pappa al Pomodoro: un piatto povero toscano

La pappa col pomodoro è un piatto “povero” della cucina toscana, nata come maniera per riutilizzare il pane raffermo. Gli ingredienti, infatti, testimoniamo la sua origine contadina: pane toscano raffermo, rigorosamente non salato, pomodori, spicchi di aglio, basilico, olio toscano, sale e pepe.

Il nome pappa sembra derivi dal modo che hanno i bambini piccoli di chiamare qualsiasi tipo di pasta, includendo tuttavia anche qualche indicazione sulla sua consistenza molle e cremosa. Allo stesso modo, l’aggiunta di “al o col pomodoro” nel nome della pietanza era il modo più veloce per indicare l’ingrediente più importante dopo il pane raffermo.

Non dimentichiamo che il pomodoro arrivò in Italia intorno alla metà del Cinquecento, grazie allo spagnolo Hernán Cortés che portò alcuni esemplari. Ma le prime testimonianze di un suo utilizzo in cucina si hanno soltanto alla fine del Settecento, quando la coltivazione a scopo alimentare conobbe un forte impulso in tutta Europa, infatti prima veniva usato solo come pianta decorativa.

Storia di un successo di un piatto povero

Malgrado le umili origini, questo piatto tipico toscano fu conosciuto in tutta Italia grazie alle pagine del famoso Giornalino di Gian Burrasca dello scrittore fiorentino Vamba nel 1907 e pubblicato nel 1920.

 Negli anni Sessanta, ebbe una nuova ondata di successo: infatti fu realizzata una versione televisiva del libro diretta da Lina Wertmuller e interpretata da Rita Pavone, la quale cantava la celebre canzone Viva la pappa col pomodoro, scritta da Nino Rota, che ha reso questo piatto uno dei simboli della Toscana.

Esiste una variante della Pappa al Pomodoro?

Come spesso accade, anche per ricette più semplici esistono numerose varianti. Se vuoi preparare una buona pappa al pomodoro un po’ insolita puoi usare queste varianti:

1. un trito di aglio e cipolla al posto del solo aglio;

2. aromatizzare con peperoncino e prezzemolo

3. diluire con del brodo per rendere la pappa più morbida

4. aggiungere altre verdure quali sedano o carota

5. o anche petto di pollo o tonno

Ma se vuoi assaggiare il vero piatto tradizionale toscano allora vieni da noi, al Vinaino Fiorenza, vicino alle Cappelle Medicee.

Dove siamo

Cappelle Medicee

Se sei alla ricerca dell’inconfondibile street food toscano, vieni al Vinaino Fiorenza vicino le Cappelle Medicee.

Siamo aperti dal lunedì al giovedì, dalle 10.00 alle 23.00; dal venerdì alla domenica, dalle 10.00 alle 24.00.
Mappa

Piazza Madonna degli Aldobrandini 4/R

Piazza Signoria

Per un pit stop veloce scegli il Vinaino Fiorenza in Piazza della Signoria. Assaggerai la migliore schiacciata della tua vita.

Siamo aperti dal lunedì al giovedì, dalle 10.00 alle 23.00; dal venerdì alla domenica, dalle 10.00 alle 24.00.
Mappa

via Vacchereccia, 13/R